logo-ws

Chi siamo

011 9566555

Piazza Martiri della Liberta' 3/5

​10098 Rivoli (TO)

sIAMO aPErTI

contatti

Non esistare a contattarci: addetti di grande esperienza sapranno ascoltare attentamente e comprendere le tue esigenze e problematiche, indirizzandoti al meglio per risolvere ogni tua richiesta.

info@serviziassociati.it

Piazza Martiri della Libertà, 3/5, 10098 Rivoli (TO)


info@serviziassociati.it


+39 011 9566555

lun       9-12,30   14-18 

mar       9-12,30   

mer       9-12,30   14-18 

gio        9-12,30    

ven       9-12,30   14-18 

sab      chiuso

dom    chiuso


facebook
twitter
youtube
instagram
whatsapp
phone

Reinvio pagamento imposte Ristori Quater

2020-11-28 19:14

Stefano Torrese

Fiscale, tasse,

Reinvio pagamento imposte Ristori Quater

Reinvio delle tasse con il decreto Ristori Quater in firma per il fine settimana

decretoristori-new-1606586856.jpg

Con una nota il ministero dell’ Economia ha confermato, in attesa che l’esecutivo vari il nuovo decreto, che è in arrivo la proroga per il versamento del secondo acconto IRPEF, IRES e IRAP e per la presentazione della dichiarazione dei redditi e dell’IRAP. 


Il termine per il versamento della seconda o unica rata d'acconto delle imposte sui redditi e dell'IRAP dovuta dagli operatori economici verrà prorogato dal 30 novembre al 10 dicembre 2020 con una norma nel decreto legge cosiddetto «Ristori Quater», in corso di adozione.

l versamento della seconda o unica rata d’acconto delle imposte sui redditi (IRPEF e IRES) e dell’IRAP dovuta dagli operatori economici entro il 30 novembre slitta come previsto al 30 aprile (ma con pagamento effettuato in un’unica soluzione):

per imprese con fatturato 2019 fino a 50 milioni e perdite nel primo semestre almeno del 33%,

per tutte le imprese delle zone rosse con codici ATECO indicati nel Ristori Bis (negozi e altre attività chiuse),

per i ristoranti anche nelle zone arancioni.

Mini proroga delle stesse scadenze (IRPEF, IRES e IRAP del 30 novembre) anche per la totalità delle imprese e delle Partite IVA, fino al 10 dicembre. Stessa data per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi con scadenza originaria 30 novembre (quindi, anche il Modello Redditi).

l versamento della seconda o unica rata d’acconto delle imposte sui redditi (IRPEF e IRES) e dell’IRAP dovuta dagli operatori economici entro il 30 novembre slitta come previsto al 30 aprile (ma con pagamento effettuato in un’unica soluzione):

per imprese con fatturato 2019 fino a 50 milioni e perdite nel primo semestre almeno del 33%,

per tutte le imprese delle zone rosse con codici ATECO indicati nel Ristori Bis (negozi e altre attività chiuse),

per i ristoranti anche nelle zone arancioni.

Mini proroga delle stesse scadenze (IRPEF, IRES e IRAP del 30 novembre) anche per la totalità delle imprese e delle Partite IVA, fino al 10 dicembre. Stessa data per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi con scadenza originaria 30 novembre (quindi, anche il Modello Redditi).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder